Esbat

Tutti abbiamo almeno una volta ammirato lo splendore della luna.


Abbiamo ammirato i suoi cicli, il suo massimo splendore quando è piena.

abbiamo evoluto tecnologia per arrivarci, e l'uomo è riuscito nel suo intendo, e i nostri astronauti hanno passeggiato sul suolo lunare.


La luna è il nostro satellite naturale, e influenza non solo la nostra amata terra, ma anche gli animali, e noi umani.


La sua influenza non è vincolato solo agli uomini energicamente più evoluti, ma a tutti,

Un esempio banale e quando abbiamo il richiamo di una semplice foto della luna piena, gli uomini " sordi e ciechi" non comprendono del loro richiamo, ma noi sappiamo ch'è cosi.


Questo conoscenza è solo recente per la scienza laica, ma per noi delle scienze occulte è risaputo da sempre.


Sappiamo fin dall'antichità che la luna, ha una sua influenza, ha il suo lato luce e il suo lato oscuro.


Ci sono divinità lunari, come Lilith, le energie lunari sono prettamente legate al FEMMINILE, e a tutto ciò che è legato al femmineo .


In agricoltura, i contadini sono molto scrupolosi nel seguire le fasi lunari, poiché anche gli ortaggi sono soggetto all'influenza lunare, infatti è nato anche un calendario per l'agricoltura.


Anche in stregoneria, siamo molto attenti alle fasi lunari, noi abbiamo studiato il suo aspetto spirituale e mentale.


La luna compie il suo ciclo in tre fasi per un totale di circa 28 giorni


Luna crescente,

luna calante,

luna piena.


Ma cosa sono gli esbat?


Gli esbat sono rituali di celebrazione della luna piena, proprio quando è nel suo massimo splendore.

Le streghe da sempre si radunano davanti al fuoco sacro, o dentro ad un cerchio consacrato, davanti ad una candela, ciò può essere celebrato anche in una pratica solitaria.


Nella notte di luna piena ci addentriamo nella sua energia mistica, ed ogni esbat ha le sue energie, e ci propizia di insegnamenti spirituali, e mentali


Qui non parlerò di come ritualizzare l'esbat, ma mi soffermerò solamente nel descrivere le proprietà mistiche della luna.

Inizierò dal mese di agosto, primo mese utile dalla pubblicazione di questo articolo, perché come alcuni di voi sapranno, divulgo informazioni solamente su consiglio degli enti, ed oggi è arrivato il momento in cui parlo di questa pratica.



Agosto: Luna del raccolto.


La natura è in secca, il caldo fa da padrone.

il sole arde i campi, è iniziato la fase calante della luce, e la natura a breve inizierà a convertire le sue energie da caldo a freddo, si attendono le prime piogge.


I nostri antenati iniziavano in questo periodo le raccolte per le conserve in vista del periodo autunnale/invernale.


Anche a livello spirituale abbiamo seminato, e questa luna ci porta a meditare su dio che abbiamo raccolto tra conoscenza (mentale) e pratica(spirituale).

In questo esbat si ringrazia le divinità e tutti gli enti che ci hanno accompagnato durante l'anno.

Indossate qualcosa pertinente ai colori del mese, ovvero giallo/oro/marrone, bevente bevante tipiche stagionali, come la birra, decorate la casa con le piante che fioriscono nel mese di agosto, insomma armonizzatevi con il mese della luna del raccolto, sbizzarritevi anche con la vostra fantasia, la pratica è vostra e ciò la rende molto intima.


Un consiglio che mi sento di dare, è quello di meditare qualche giorno prima della celebrazione, cercate nella meditazione di ricordare i vostri successi, i vostri progressi, ma sopratutto di annotarvi ciò

che non siete riusciti ad ottenere, perché dovrete richiederlo di nuovo per SAMHAIN.

22 visualizzazioni0 commenti

Post recenti

Mostra tutti